Chi sono

Manuela Belfiglio

Manuela Belfiglio

Tutor DSA, blogger e SEO copywriter

Sono una mamma di bambini DSA come tante altre. Sono stata anch’io confrontata con i Disturbi Specifici dell’Apprendimento e tutto quello che comportano sia a casa che a scuola in quanto a stress, tensioni e difficoltà. Ormai i miei bambini sono diventati ragazzi e di conseguenza ho maturato la mia esperienza sul campo.

Sono cresciuta in Svizzera, precisamente a Yverdon-les-Bains. Una bella cittadina in riva al lago di Neuchâtel, dove ho svolto tutti i miei studi. Scuola elementare, secondaria e infine secondaria di secondo grado, con l’indirizzo ragioneria.

L’insegnamento era un indirizzo che mi sarebbe piaciuto e credo per il quale sono abbastanza portata, ma la mia strada ha preso una direzione diversa. Ho lavorato prima come segretaria in una falegnameria a conduzione familiare e in seguito per alcuni anni come assistente al reparto logistica di una multinazionale di malte per costruzioni. Ciononostante, il mio percorso prese nuovamente un verso inaspettato, quando incontrai mio marito. Infatti mi trasferii in Italia prima in Toscana, in provincia di Firenze e poi in Abruzzo in provincia di Chieti.

Insieme a mio marito, ci piaceva che potessi rimanere a casa con i bambini e così ci siamo organizzati per renderlo possibile. Fu una decisione provvidenziale con il nostro incontro con i Disturbi Specifici dell’Apprendimento. Fu in questo contesto che la mia propensione per l’insegnamento mi è stata molto utile.

All’epoca, per me la dislessia era solo un termine tanto vago quanto ignoto. Così in modo da capire come aiutare mio figlio, ho iniziato a leggere e studiare l’argomento. Purtroppo in questo frangente sono incappata in svariate informazioni, alcune molto pratiche e attendibili, ma altre anche completamente senza fondamento e fuorvianti. Per di più l’aiuto che viene proposto può diventare anche molto oneroso e non sempre funzionale. A momenti sembrava veramente di essere in mezzo ad un labirinto senza uscita e soprattutto di essere soli a doverne venire fuori in qualche modo.

Quando le cose iniziarono ad andare meglio e si è cominciato a vedere la luce in fondo al tunnel, ho deciso di sfruttare la mia esperienza in un modo nuovo.

Come aiutare altri genitori di bambini con DSA

Negli svariati racconti di altri genitori, ho riscontrato che i miei sentimenti non erano affatto unici. Così mi è nato il desiderio di aiutare anche altri genitori a colmare sia la sensazione di solitudine e smarrimento provocati dai DSA, che quello di favorire la collaborazione tra genitori, scuola e specialisti. Cooperazione fondamentale per aiutare in modo efficace i bambini.

Da quel momento ho approfondito da un lato la mia competenza legata ai DSA, con un corso di alta formazione di tutor per studenti con DSA e dall’altro quelle come SEO copywriter frequentando un corso specializzato in scrittura per il web. Se vuoi diventare seo copywriter o hai bisogno di capire come funziona la scrittura seo, scopri di più sul corso di seo copywriting che ho frequentato. Tutto questo mi ha reso possibile creare contenuti non solo informazionali, ma anche in grado di essere accessibili grazie ad un buon posizionamento sui motori di ricerche.

La sfida del creare una rete

Di questi tempi la collaborazione è molto ricercata, ma sempre più difficile da realizzare. A volte, purtroppo, a motivo di pregiudizi e vere e proprie chiusure mentali, ma altre volte per mancanza di tempo o di opportunità. Nel caso della dislessia, la cooperazione coinvolge molte figure diverse e tutte molto impegnate. Di conseguenza anche di fronte alla buona volontà, le difficoltà non sono poche. Ad ogni modo grazie al profondo desiderio di aiutare in modo efficace non solo i bambini, ma anche le famiglie. Si sono uniti a me tre specialisti, alcune insegnanti e un tutor per creare questa rete che permetta a nostri figli di crescere e sbocciare non in funzione della loro dislessia, ma secondo il proprio essere.

Se desideri anche tu creare una rete intorno agli studenti con DSA, iscriviti qui.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai le ultime notizie e gli aggiornamenti dal nostro team.

Attenzione: controlla la tua casella di posta e non dimenticarti di confermare l'iscrizione!

Ti sei iscritto con successo. Controlla la tua casella di posta per confermare la tua iscrizione.